Formazione per l’ottenimento della qualifica di Soccorritore – Esecutore

(come previsto dalla D.G.R. Lombardia VI/45819)

 

Il corso è gratuito destinato alla popolazione maggiorenne, e ha lo scopo di formare soccorritori base per assistenza malati ed infortunati e soccorritori esecutori per servizi di urgenza / emergenza per servizi richiesti dal 118.

La P.A. Croce Oro Gaggiano, in collaborazione con Croce Bianca Milano e FAPS, ogni anno, con inizio solitamente nel mese di settembre/ottobre, organizza un corso di formazione per VOLONTARI, strutturato secondo quanto previsto dalle leggi della regione Lombardia D.G.R. 37434 del 17-07-1998 e D.G.R. 45819 del 22-11-1999.

Il corso è diviso in due moduli da 40 ore (per la qualifica di Soccorritore abilitato ai soli trasporti secondari) ed 80 ore per un totale di 40 lezioni con frequenza bisettimanale.

La durata complessiva è di circa 6 mesi. Al termine delle 120 ore complessive il volontario acquisisce la qualifica di “Soccorritore Esecutore 118  abilitato compreso l’uso del defibrillatore semiautomatico” con tale qualifica può operare in autonomia (come milite in equipaggio) a bordo dell’ambulanza 118.

Il corso è diviso per argomenti monotematici, per consentire lo svolgimento degli stessi in modo esauriente.

Sia le lezioni teoriche che quelle pratiche, forniscono una base di anatomia e di conoscenza delle patologie: come riconoscerle, come trattarle ed altro.

A grandi linee il corso sviluppa i seguenti argomenti:

  • Il sistema nervoso
  • Apparato respiratorio
  • Il sistema cardio-circolatorio
  • La rianimazione cardiopolmonare
  • Apparato locomotore
  • Apparato digerente e urinario
  • La cute
  • Emergenze ostetrico-ginecologiche
  • Le malattie infettive
  • Il volontario ed il paziente psichiatrico
  • Aspetti medico-legali
  • Gestione delle macroemergenze

ESAME 40 ORE

Interno, a cura dell’Associazione, composto da tre prove:

- prova teorica mediante test a risposta multipla

- prova pratica relativa all’uso di presidi o tecniche

- prova pratica di BLS

Il candidato deve risultare idoneo a tutte le prove con un rendimento minimo del 75%. Il superamento dell’esame da accesso al modulo di 80 ore per la qualifica di Soccorritore

esecutore. Al superamento dell’esame il soccorritore è abilitato ad effettuare tutti i trasporti sanitari su ambulanza (trasferimenti tra ospedali, domicili, CMR), tranne quelli di emergenza-urgenza gestiti dal S.S.U.Em. 118. La qualifica ha valenza Regionale ed è obbligatoria Normativa vigente: Delibera Regionale VIII/1743 del 18 Gennaio 2006.

ESAME 120 ORE

Esterno, a cura di una commissione di valutazione composta da un medico del S.S.U.Em. 118, un soccorritore istruttore ed un rappresentante dell’Ente/Associazione. É composto da tre prove:

-prova teorica mediante test a risposta multipla

-prova pratica relativa all’uso di presidi o tecniche

-prova pratica con uno scenario di simulazione di una missione di soccorso

Il candidato deve risultare idoneo a tutte le prove con un rendimento minimo del 75%. In caso negativo potrà ripetere l’esame una volta; al superamento dell’esame il soccorritore è abilitato all’immobilizzazione e al trattamento base del traumatizzato (BTLS), al supporto vitale di base (BLS) e all’ossigeno terapia nell’ambito dei servizi di emergenza-urgenza gestiti dal S.S.U.Em. 118. La qualifica ha valenza Regionale ed è obbligatoria per prestare servizio sui mezzi di soccorso. Il soccorritore è inoltre abilitato ad effettuare i servizi di trasporto sanitario ordinario.

Viene rilasciato un attestato di certificazione.

Il corso è gratuito, e non si possono fare più di 3 assenze per modulo.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni non esitare a contattarci.